Sei stronzo? Allora paga la tassa!

Pubblicato il da Orson

Sei stronzo? Allora paga la tassa!

Prendo spunto sulla vicenda Calderoli-Kienge, inutile stare a rivangare i dettagli, diciamo che i leghisti nei comizi si lasciano prendere la mano. E' un eufismo lo so.

Stamattina l'uomo del porcellum ci voleva mettere una toppa, ma è stato peggio. Ha dichiarato che il suo ha espresso un parere estetico e che lui ama gli animali.

........

Cosa intendesse si perde nei meandri dell'interpretazione filo-psicologica, eppure un senso lo dovrebbe avere. Credo che oltre a lui si dovrebbero dimettere anche i suoi elettori. Purtroppo non è possibile. Certo ricordare che la Idem si è dimessa per una faccenda di Imu non pagata non basta, perché qui se tocchi i soldi arriva al cuore dell'indignazione. Allora io ho una proposta: resettiamo tutte le tasse e mettiamone una sola, la tassa sulla stronzaggine. Sappiamo benissimo che si potrebbe risanare il debito pubblico. Io non sto scherzando. Se pensiamo al mondo social, a Prism, all'Nsa e a tutto il sistema spionistico mondiale pre e post Echelon, siamo in possesso della tecnologia che può rivelare il grado di stronzaggine di un singolo, di un gruppo e di una società.

E non sono solo politici, ma anche tanta gente. Ieri sera per esempio ero ad Eataly e c'era questo tipo con i mocassini scamosciati azzurri, purtroppo non c'è ancora una tassa per certi capi di abbigliamento, e ha fatto un'ordinazione ad una cassiera nera scandendo parola per parola, chiudendo con un sorrisetto di soddisfazione, che intendeva: "bisogna aiutarli sti poretti". La cassiera ha risposto con un italiano fluente. Qui sta il punto. Come fai a pensare che un'azienda come Eataly, una brand molto forte, metta al contatto col pubblico metta una persona che non sa parlare l'italiano? Sei un po' stronzo solo perchè è nera, il che non vuol dire che non sia nata qui o che parli la lingua. Allora paga!

Di esempi ne vediamo ogni istante, quindi secondo l'IAS, Imposta Atti Stronzaggine, paghi. Si può obiettare che è soggettivo, ma non credo. Ci sono dei criteri oggettivi evidenti, come il bullismo, la sopraffazione, ecc. Pensate agli uomini che si toccano il pacco mentre parlano con il cellulare, come se aumentasse la ricezione, oppure quelli che sul treno urlano al cellulare, penso che una misura comune si possa trovare. Voi che ne dite?

Commenta il post