Over the Renzi-ow

Pubblicato il da Orson

Over the Renzi-ow

Come diavolo fa Renzi a chiedere il voto del Pdl? Non corre per il Pd? Siamo alle barzellette. Io non sono mai stato un patito delle primarie ma e' evidente che occorre un minimo di regole

Massimo Cacciari

I politici hanno fomentato questa propensione. Il Pd ha descritto i fan di Berlusconi come trucidi e Berlusconi i fan del Pd addirittura come «coglioni». Uno scontro antropologico, favorito dal sistema maggioritario che ti spinge a votare non chi ti convince di più, ma chi ti fa meno paura. Così i due schieramenti hanno fatto a turno il pieno dei propri fedeli, ma non sono mai riusciti a governare in nome e per conto del Paese intero.

Massimo Gramellini

E' uno scontro niente male questo. Renzi è solo il casus belli per qualcosa di più grosso, ovvero l'ennesima ed eterna spaccatura, almeno sin dalla Pangea, che anima questo paese. Voglio dire, non è solo calcio, qui sono volate parole grosse anche su Miss Italia, sul festival di Venezia e su qualsiasi argomento diventi TT nel paese.
Piaccia o non piaccia Matteo Renzi è la novita di questo momento politico. Perchè? Perchè ha 38 anni e vorrebbe candidarsi a guidare il paese, in poche parole alle elezioni di primavera, ma per farlo deve vincere le primarie del PD. Sicuri che sono del PD? Non ci sono ancora le regole, ma precedentemente non si chiedeva l'iscrizione ad alcun partito per votare, era il 2005 e vinse Romano Prodi.
Certo sembra strano chiedere i voti all'avversario per un'elezione interna, oppure è una mossa per tentare di colmare un divario.
Il punto è se ancora oggi ha senso parlare di sinistra e destra nel paese, visto che per molti punti i programmi oramai si assomigliano tutti, e se ha senso parlarne con un livore da stadio, da tamponamento. Insomma perchè dovremmo farlo se poi li vediamo questi "uomini politici" che poi si riuniscono, si parlano, vanno a cena insieme e magari anche altro. Viviamo in uno stato di schizofrenia acuta in ogni settore, magari qualcuno ci può portare over the rainbow! Ma anche no.

Con tag post-presente

Commenta il post