Lo scontro o il #confronto?

Pubblicato il da Orson

Lo scontro o il #confronto?

Stasera c'è il famoso confronto fra i candidati del csx. Un confronto televisivo con tutti e 5: Bersani, Puppato, Renzi, Tabacci e Vendola. Noi non ci siamo più abituati al confronto televisivo, alla politica in tv pure troppo. La politica italiana sembra poi refrattaria al confronto, basta vedere come si comportano anche Grillo e i Pentastelluti, siamo all'espulsioni, ma se si dice che c'è un problema di democrazia interna si viene apostrofati con toni di varia natura, da "non sei per il cambiamento" a un "fatti i cazzi tuoi" che ricorda un po' Cetto La Qualunque.
Io lo seguirò con gli amici di Intervistato.com, con i quali collaboro da pochi mesi, abbiamo messo una redazione leggera per sentire le opinioni, ma soprattutto le sensazioni e gli umori della rete. Poi in giornata metterò un post con i vari riferimenti.
L'attenzione è sicuramente sul trio Bersani-Renzi-Vendola, che sono i contendenti principali per diventare candidati premier alle prossime elezioni, non me ne vogliono la Puppato e Tabacci, ma in fondo sono due ottimi democristiani, niente di male, senza una struttura alle spalle. La curiosità maggiore è intorno a Renzi, che si muove fra tv e social, ma che non sappiamo come possa reagire ad un'interazione, speriamo reale e forte. Ci piacerebbe che renzi, l'Obamino Fiorentino magari rispondesse a qualche domanda che abbiamo raccolto, una sorta di 50 sfumature per Renzi.
Non è obbligatorio guardare il confronto, la diserzione della visione per me è un diritto, però magari può aiutare. Tocca a noi magari stabilire a cosa. La cosa che so è che queste facce le rivedremo. Magari agli Sgommati.

Commenta il post