Liberrima cultura a Lecce

Pubblicato il da Orson

All'ombra del Barocco - Liberrima

All'ombra del Barocco - Liberrima

Gli ultimi giorni li ho dedicati molto a Sallusti e all'HuffPost, adesso invece mi va di parlare di qualcosa di buono. Sono tornato da una breve vacanza a Lecce con la mia fidanzata. Premetto che io sono un amante del sud per molte cose e negli anni ho visto che alcune critiche rivolte a certe realtà meridionali venivano fatte da persone che al massimo sono arrivate a Roma come punta estrema. Vabbuò.
Comunque guardate bene la foto. Proprio in questa corte sta All'Ombra del Barocco, un'enoteca-caffè-ristorante molto interessante e bella, sia nell'offerta che nel servizio, non lontana dal duomo. Ma non finisce qui, perchè in realtà qui c'è un brand, Liberrima, con una bella idea di business. Liberrima infatti si completa con tre librerie molto particolari. La prima che è dentro un cortile dedicata a bambini e ai ragazzi, che organizza laboratori per varie età - consiglio di visitarla anche perchè quel cortile è condivido con un artista che lavora la cartapesta. Poi c'è la libreria normmale, diciamo generalista con dei piccoli banchi all'aperto, proprio vicino all'enoteca. Puoi anche tenere il tuo ottimo Moscato di Trani, o il tuo Primitivo di Manduria Dolce Naturale Attanasio, una grande scoperta per me e ne ho comprate un paio di bottiglie, e dare un'occhiata ai libri in offerta. Le ho comprate. Dove? Di fronte, al Caffè Letterario del Gusto, sempre targato Liberrima. Entrare là dentro è un'esperieza emozionale forte. Trovarsi in mezzo a libri, gastronomia, alimentari, vino e birre artigianali, provate quella fatta con la mela cotogna, ti fa essere bambino col gusto di un adulto. Hai la possibilità di fare un regalo: il cesto lettarario coi prodotti del negozio e loro lo spediscono all'indirizzo che voi indicate. Tutto il brand è basato sulla cultura come piacere, loisir e sui piaceri che si connettono alla cultura. Strategia forte che allarga la gamma delle possibilità, in quei giorni ci siamo anche trovati a pranzo con Alessandro Baricco, che inaugurava un workshop legato alla letteratura di viaggio con un focus del Mediterraneo. Liberrima ci è piaciuta davvero molto.

Con tag dove

Commenta il post