L'edicola. Ci vai mai?

Pubblicato il da Orson

L'edicola. Ci vai mai?

E' uscito una settimana fa l'ebook di Pier Luca Santoro, Il Giornalaio, uno dei migliori blog che leggo, che si titola: L'edicola del futuro, il futuro dell'edicole. Ovvero che fine farà la carta stampata.

Vado subito alla conclusione, è un bel libro, tratta una materia molto importante, con una prospettiva diversa, è ben documentato, scritto in maniera diretta e arriva a farti conoscere qualcosa che credi sapere. Praticamente è proprio come lui, @pedroelrey, come lo ritrovi tutti i giorni su Twitter e sugli altri social.

Si parla di giornali, di carta stampata, d'informazione, ma se ne parla dalla parte finale, dalle edicole, dai giornalai, dai peones dell'informazione, come li chiama lui, gente che fa turni massacranti e sta scomparendo, circa diecimila negli ultimi anni.

Ho scoperto che Roma è la città con più edicole rispetto al resto d'Italia, non ne ero sicuro, eppure è vero che sono cresciuto in un panorama dove c'era il bar, il tabaccaio e il giornalaio. Non so neanche quanto tempo c'ho passato in edicola, fra i fumetti, i primi libri, le riviste, cinema e musica maggiormente, ma anche tanta altra roba.

Il viaggio che Santoro fa è quello nell'editoria, nella filiera distributiva, con alcune interviste molto interessanti, per una situazione in cui è necessario non solo una nuova normativa, ma una nuova visione di business. Un'indagine che fa capire come la crisi della carta stampata non sia dovuta a internet, ma a tanti fattori messi insieme.
Si può fare qualcosa? Assolutamente, magari leggendo di più e cominciando da questo libro.

Commenta il post