Chromecast è mass market

Pubblicato il da Orson

Chromecast è mass market

La notizia è arrivata in maniera forte: Chromecast è una chiavetta, un dongle, da attaccare alla vostra tv, che monta una versione modificata di Chrome OS e vi permette di vedere i contenuti, soprattutto in streaming, dai vostri device direttamente sulla vostra tv. Basta collegarlo nello slot HDMI, se presente, del vostro televisore e potrete vedere tutto quello che gira sul tablet, smartphone e altro.

Il primo fattore d'interesse è il prezzo, solo 35$, anche se significa la rinuncia di Google alla smart Tv, una sfida che ora vede Apple, con il suo setup box contro i televisori Samsung. Però quello con Chromecast è sempre il vostro televisore e non una smart tv, che è tutta un'altra cosa, per esempio non avrete delle applicazioni social dedicate, ma continuerete a twittare sui vostri programma direttamente dalle applicazioni classiche.

 

Altro punto forte è la praticità: dimensioni ridotte e soprattutto cross-piattaforma, anche Apple infatti, cosa che porta di nuovo alla ribalta i ragazzi di Mozilla, e potrebbe anche andare bene nel nostro paese, visto anche il basso investimento e la dotazione tecnologica necessaria. Purtroppo ancora non è disponibile in Italia, ma secondo me ci potrebbero puntare (potrebbe anche favorire l'arrivo di Netflix da noi). Inoltre avrà un SDK dedicato che permetterà ad altre applicazioni di svilupparsi per essere proiettate sul televisore.

 

Queste le prime impressioni per un prodotto che non c'entra nulla con l'innovazione come viene intesa, cioè con i lazzi del design e dei keynote più stilosi, ma sicuramente con il mass-market, quello a cui sta puntando Google e altri operatori. Mi viene quasi voglia di scommetterci.

Commenta il post