La saudita e la macchina. Da presa

Pubblicato il da Orson

La saudita e la macchina. Da presa

Non so quanti lo sappiamo ma in Arabia Saudita c'è un movimento femminile molto forte perché anche alle donne sia possibile prendere la patente e guidare un auto. A noi la cosa può far anche sorridere, ma per certi paesi non è così, anzi è un cambiamento non da poco.

Mi sono ricordato che l'anno scorso a Venezia fu presentato un film dal titolo La bicicletta verde (Wadijda), di Haifaa al-Mansour, la prima donna saudita a fare il mestiere di regista, per fortuna non c'è nessuna legge che lo impedisca, anche se lei vive in Inghilterra ed è sposata con un diplomatico americano.

Ora la signora Mansur quest'anno è tornata a Venezia, come presidente della giuria della miglior opera prima. Ora però smetto di scrivere e vi prego di ascoltare questa intervista interessante, dove la Mansur parla del suo lavoro e del suo paese. L'intervista è dello show inglese,Hardtalk della BBC.

Buona Visione

Commenta il post